• Archivi

  • I più letti

  • I miei cassetti mentali

  • Alessia1974Cose

  • Lilypie Pregnancy tickers
  • Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

26 – Dolce Danimarca


La prima sensazione: rispetto alla nostra pasticceria, la pasticceria danese è ostentata.
Seconda sensazione: rispetto alla nostra pasticceria, la pasticceria danese è onnipresente.
Terza sensazione: rispetto alla nostra pasticceria, la pasticceria danese è avvolgente.
Quarta sensazione: la pasticceria danese è un vero piacere. Per gli occhi più ancora che per il palato.

Il dolce più presente nelle pasticcerie (e panetterie) di Copenaghen è una specie di “saccottino” ricoperto di cacao e ripieno di pasta di marzapane. Si chiama kartoffel kage (che tradotto potrebbe essere: pasticcino patata… Credo per la forma) ed è una bomba calorica abbastanza nauseante. Il marzapane, infatti, ingrediente decisamente presente nella pasticceria danese, uccide persino il sapore del cioccolato, lasciando in bocca una sensazione dolciastra e pastosa.
Nelle vetrine è spesso in pole position anche se, a volerla proprio dire tutta, non ho mai visto nessuno ordinarlo… A parte noi, naturalmente.

Un’altra dolcezza adorata dai danesi sono i flødeboller, letteralmente focaccine alla crema. Di varie forme e dimensioni, sono in pratica dei bonbon (o dei cannoli) ripieni di meringa (o di marzapane o di cioccolato Grand Cru)  ricoperti di cioccolato.
Non li ho assaggiati. Perché davvero non mi ispiravano per niente. Ma secondo alcuni i flødeboller stanno ai danesi come le cupcakes stanno agli americani.

Naturalmente, non si può parlare di pasticceria danese senza per lo meno citare i deliziosi biscotti burrosi che in Italia si trovano nella tipica scatola di latta blu.
Se non ho capito male, si chiamano Klejner (anche se non sono sicura che il termine si riferisca alla categoria generale o, esclusivamente, ai biscotti natalizi).
In ogni caso, si tratta di una vera delizia, perfetti per il tè di Alice delle cinque… naturalmente, pigramente adagiati su un piattino di porcellana rigorosamente Royal Copenaghen!

Infine, fanno parte della tradizione dolciaria danese, cioccolato e cioccolatini in tutte le forme, tortine pannose varie non molto dissimili dai nostri pasticcini, torte alte un piano e mezzo riccamente decorate e le meravigliose, deliziose, inebrianti cupcakes, che a questo punto ho capito essere presenti ovunque nel mondo tranne che in Italia (fatta qualche rarissima eccezione!).


Le pasticcerie di Copenaghen sono luoghi incantati, a metà tra la casetta di Hans e Gretel e la casa della Lepre Marzolina. La difficoltà sta nello scegliere il ruolo da interpretare, la parte in cui calarsi. Bisogna decidere se sorseggiare il tè con il dito a cerchietto o appiccicarsi alla vetrina con gli occhi sgranati e l’acquolina in bocca. Se essere vecchie signore aristocratiche o bambine fameliche disposte a tuffarsi nel fiume di panna e nel mare di cioccolato.
Tra quelle che ho provato, La Glace, la più antica pasticceria della città, con le pareti color aragosta e quella sensazione di verde entrando, è più adatta al tè delle cinque, a chiacchiere distinte e colletti di pizzo bianco.

Royal Cafe e Gryberg sono per bambini con moffole e cappotti alle ginocchia, cappello di lana calato sulla fronte e occhio sbarrato. Sono per sognare di poter assaggiare tutto, ordinare tutto, mangiare tutto. Sono per ricordarci che la Fabbrica di Cioccolato è un posto vero, con tanto di lampadari, vetrine, alzatine, bancone, tavoli, scatole, specchi, vassoi, scatole… E quel profumo di buono che sa di infanzia.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: